maranello oggi
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Back on Track: test sierologici anche per gli operatori delle società sportive locali

Back on Track: test sierologici anche per gli operatori delle società sportive locali

domenica 14 giugno 2020
di Paolo Braglia

Il progetto Back on Track raggiunge anche lo sport. Ferrari, in collaborazione con il Comune, metterà a disposizione il Diagnostic Center e le competenze dei suoi consulenti per offrire, su base volontaria, test sierologici per gli operatori sportivi di società maranellesi (l’operazione complessivamente riguarderà un centinaio di persone). Lo screening risulterà particolarmente utile per ridurre il rischio contagio in vista della ripresa delle attività. “Un’azione fondamentale per questo settore – spiega l’assessore allo sport, Mariaelena Mililli – che ha bisogno di ripartire non solo in piena sicurezza, ma garantendo agli atleti e alle loro famiglie la giusta tranquillità”. “L’operazione – aggiunge il sindaco Luigi Zironi - conferma la versatilità e le potenzialità del Back on Track applicato alla città, che è stato costruito insieme a Ferrari in modo da essere sviluppato nel tempo a seconda delle esigenze. Questo progetto ci porterà a mettere in campo anche altre iniziative, in diversi ambiti della nostra comunità”. I test inizieranno lunedì coinvolgendo 55 operatori sportivi di nuoto, fitness, karate e bocce; a seguire, in base alle tempistiche di ripartenza, i test interesseranno anche gli staff di altri sport, compresi quelli di squadra. In vista dell’analisi, a ulteriore garanzia di chi si sottoporrà al test, verrà prima ultimato uno screening medico individuale che raccoglierà e incrocerà i dati su eventuali malattie pregresse, stili di vita e familiarità con alcune patologie. I dati saranno trattati nel rispetto della privacy e non verranno raccolti da Ferrari. Le persone che scopriranno di aver avuto contatti con il coronavirus saranno sottoposte a tampone. Il progetto Back on Track andrà ulteriormente incontro a società e associazioni di Maranello Sport con un rifornimento di mascherine lavabili e consegnando della segnaletica con le indicazioni da seguire per rispettare le norme anti-coronavirus. Nell’applicazione dei protocolli di sicurezza, le società sportive potranno contare anche sulla consulenza del team di esperti che si è già occupato del programma Back on Track all’interno degli stabilimenti Ferrari e per la Formula Uno. (foto corporate.ferrari.com)