maranello oggi
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

L’Italia Fiorita nata durante il lockdown riceve gli apprezzamenti del Presidente Mattarella

L’Italia Fiorita nata durante il lockdown riceve gli apprezzamenti del Presidente Mattarella

martedì 27 ottobre 2020
di Paolo Braglia

Nei giorni scorsi Caterina Bigi, promotrice dell’Italia Fiorita realizzata in un orto condominiale di Gorzano, aveva scritto una lettera al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per presentargli l’iniziativa realizzata durante il lockdown, ma non si aspettava una vera e propria risposta dal Quirinale. Qualche giorno fa, invece, nella cassetta della posta la signora ha trovato una lettera partita dalla segreteria del Presidente. “È stata una grande soddisfazione, una cosa che ha riempito di orgoglio me, mio marito e tutti condomini” ammette Caterina Bigi che, insieme al marito Franco Rabacchi e con l’aiuto dei vicini ha dato vita al progetto. “Siamo molto felici di questo apprezzamento - continua Bigi - che dimostra che persona semplice, squisita e vicina alla gente sia il nostro Capo dello Stato”. Il Presidente per iscritto li “ringrazia per averlo reso partecipe della bella iniziativa promossa in occasione dell’emergenza sanitaria” e trova “degna di nota l’idea di allestire nel giardino condominiale la sagome floreale dell’Italia, che vuole essere di buon auspicio per la rinascita del Paese e il ritorno alla normalità”. Il Presidente Mattarella ha espresso apprezzamento anche perché l’iniziativa ha permesso di “trasformare il lockdown in un’esperienza di vicinato solidale, consolidando nuovi e inediti legami sociali, portatori di un forte senso di comunità”. L’immensa soddisfazione dei residenti del condominio di Gorzano è condivisa dal sindaco di Maranello, Luigi Zironi: “È un piacere enorme vedere dei nostri concittadini ricevere il plauso del Presidente Mattarella – ammette il primo cittadino - a maggior ragione per un’iniziativa che racchiude perfettamente due dei valori che più contraddistinguono la comunità maranellese: lo spirito di responsabilità e la capacità di reagire alle difficoltà”.