maranello oggi
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

Strage di Sassuolo, il cordoglio delle amministrazioni: "Tragedia enorme che colpisce tutti"

Strage di Sassuolo, il cordoglio delle amministrazioni: "Tragedia enorme che colpisce tutti"

giovedì 18 novembre 2021
di Eleonora Alboresi

Le amministrazioni comunali del comprensorio unite nel dolore per la tragedia avvenuta ieri in via Manin a Sassuolo, dove il 38enne Nabil Dahir ha sterminato la sua famiglia e poi si è suicidato. Terribile l’immagine che devono avere avuto davanti agli occhi le forze dell’ordine dopo avere aperto la porta: cinque i cadaveri, quello dell’omicida/suicida e quelli dell’ex compagna Elisa Mulas, della madre di lei Simonetta Fontana e dei due bambini della coppia, di 2 e 5 anni, Ismaele e Sami. Il tutto a pochi giorni dalla Giornata internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne che il Distretto si appresta a celebrare. “Quella che si è consumata a Sassuolo – hanno commentato la consigliera delegata alle pari opportunità del Comune di Fiorano Modenese Maria Luisa Cuoghi e gli assessori Camilla Nizzoli (Sassuolo), Mariaelena Mililli (Maranello) e Roberta Zanni (Formigine) – è una tragedia enorme che colpisce nel profondo e coinvolge tutti. Nessuno può rimanere indifferente di fronte a quanto accaduto. Oggi per le nostre comunità è il giorno del lutto. Ancora una volta a subire le conseguenze di una violenza mortale sono le donne e i bambini: i soggetti più indifesi. Come istituzioni saremo sempre al loro fianco. Invitiamo le donne che si trovano in difficoltà a rivolgersi al Centro Antiviolenza Distrettuale, dove possono trovare un supporto e un aiuto”. Una tragedia che si fatica a descrivere a parole, ma che si prova a raccontare per sensibilizzare, aiutare a comprendere, aiutare a denunciare chi è nella stessa situazione. Una tragedia che, soprattutto, ha lasciato una sola superstite: la figlia che Elisa aveva avuto da una precedente relazione e che al momento del massacro si trovava a scuola. E’ per lei che il Comune di Sassuolo ha messo a disposizione il Fondo di Solidarietà Città di Sassuolo. Per le donazioni l’Iban è: IT 27 T 02008 67019 000100984467. La causale da indicare al momento del versamento è “Sostegno minore via Manin”.