maranello oggi
ULTIMA EDIZIONE DEL TG
 

L’AUSL aumenta il numero di posti letto in provincia dedicati ai pazienti Covid

L’AUSL aumenta il numero di posti letto in provincia dedicati ai pazienti Covid

martedì 11 gennaio 2022

L’Azienda USL di Modena aumenta il numero di posti letto dedicati ai pazienti Covid per fornire maggiore supporto agli ospedali hub dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena a fronte dell’aumento dei ricoveri legati al Covid-19. Nello specifico all’ospedale di Sassuolo il numero di posti letto per pazienti Covid è salito a 30. Sono passati da 10 a 14 i posti letto dedicati ai pazienti Covid al Ramazzini di Carpi, a cui si aggiungeranno nei prossimi giorni ulteriori 20 posti, in procinto di attivazione, nel reparto di medicina interna; 8 i posti letto covid aperti lo scorso 6 gennaio all’ospedale di Vignola. Un’ulteriore attivazione di 8 posti letto è in corso all’ospedale di Mirandola. A questi si aggiungono i 14 di Pavullo già attivati in precedenza e i 40 posti post-acuzie disponibili per pazienti positivi nella struttura Villa Pineta di Gaiato di Pavullo. L’AUSL fa sapere che la decisione è legata all’andamento epidemiologico delle ultime settimane e ulteriori integrazioni potranno essere previste anche a stretto giro in relazione alle necessità di ricovero. Sempre dall’AUSL raccomandano il rispetto delle misure previste dai Dpcm, non solo l’uso della mascherina, ma anche una corretta igiene delle mani, sia all'ingresso di strutture sanitarie che di locali e attività commerciali e soprattutto al momento del rientro nella propria abitazione, ed il distanziamento.